Stile di Gestione

FINALITA’ DELLA GESTIONE DELLA PISCINA COMUNALE DI CIVITANOVA MARCHE

Senza modestia siamo convinti che la piscina comunale di Civitanova Marche sia una delle più belle realtà della nostra regione e soprattutto che svolge nel territorio un’importante funzione sociale.

Riteniamo che il compito di chi gestisce una piscina comunale sia in primo luogo quello di promuovere la cultura dell’acqua nelle sue varie forme, sviluppando la domanda di sport e rispettando le molteplici esigenze di utilizzo del pubblico.

Siamo consapevoli della funzione formativa, sportiva e preventiva che la nostra struttura può svolgere nel tessuto sociale della città e che tale missione può essere perseguita solo attraverso l’organizzazione impeccabile delle attività che non lasci spazio a sprechi e dispersioni di risorse.

Ci impegniamo a coniugare alla tradizionale metodologia formativa degli sport natatori le attività che si svolgono in acqua come il fitness, la riabilitazione, la formazione per bambini in età pre-scolare, in modo da offrire un’alternativa a chiunque cerchi la propria dimensione acquatica.

E’ nostra preoccupazione curare ogni aspetto dell’impianto natatorio e offrire un alto livello di qualità in tutti i campi come l’igiene, la sicurezza, la professionalità del personale, la comodità ed ogni elemento che concorra a rendere eccellente l’ambiente.

I percorsi da seguire sia per l’entrata che per l’uscita dalla vasca sono razionali e finalizzati a favorire comportamenti corretti dal punto di vista igienico e di sicurezza.
La zona adibita al cambio delle calzature prevista all’ingresso degli spogliatoi è ampia, luminosa e funzionale.

Sono previsti spogliatoi misti per accompagnare i bambini (oggi non sono più solo le mamme che aiutano i bimbi ma anche i papà!).

Scuola Nuoto Federale

La nostra società è affiliata alla F.I.N. e possiede la certificazione di Scuola Nuoto Federale fin dal 2001, a certificare e garantire la qualità della didattica, dell’organizzazione, l’idoneità della struttura, la funzionalità e l’igiene. Il marchio garantisce l’impiego di tecnici e istruttori federali, l’attuazione di modelli didattici emanati dalla F.I.N. l’impiego di coordinatori di vasca e dirigenti sportivi inquadrati all’interno del Settore Istruzione Tecnica della Federazione.

Collaborazione con gli Istituti Scolastici

La nostra società è impegnata a diffondere e far crescere la cultura dello sport come strumento per educare alla sana competizione e promuovere comportamenti di collaborazione e di non violenza in particolare nelle giovani generazioni creando un continuum educativo tra i vari ambiti istituzionali della formazione collaborando con gli Uffici Scolastici per promuovere iniziative complementari ed integrative all’iter formativo degli studenti nei differenti cicli di studio creando occasioni e spazi d’incontro con percorsi individualizzati di formazione e istruzione per studenti, insegnanti, dirigenti e genitori. Si promuovono finalità formative istituzionali come convegni, corsi, eventi e stages e organizzazioni di varie fasi dei Giochi Sportivi Studenteschi.
Si collabora con gli insegnanti curriculari per studiare programmi specifici tesi ad offrire un valido supporto al loro compito istituzionale senza cadere nella pedante ripetizione delle attività proposte nella scuola nuoto pomeridiana.

Per le Scuole Medie Superiori si introducono programmi di Nuoto per Salvamento, nuova disciplina della Federazione Italiana Nuoto raccomandata, come suggerisce il Protocollo d’Intesa tra F.I.N. e Ministero della Pubblica Istruzione del 15/10/2007, per l’alto valore sportivo e formativo, che aspira a prevenire gli incidenti in acqua diffondendo la pratica del primo soccorso promuovendo comportamenti di collaborazione e solidarietà. Si offre la possibilità di conseguire brevetti spendibili nel mondo del lavoro (stabilimenti balneari, impianti natatori, alberghi, circoli sportivi, villaggi turistici, agriturismo, beauty farm, navi da crociera, ecc.).

Agonistica

Nella nostra piscina lo sport ha uno spazio non marginale poiché riteniamo che lo sport contribuisca all’acquisizione di comportamenti sociali e di valori in cui crediamo rendendo il confronto con gli altri un momento educativo indispensabile, supremo, per il completamento di un percorso formativo dell’uomo. Si coinvolge non solo il corpo ma la sfera emotiva, cognitiva, sociale che induce al progresso tecnico scientifico poiché l’individuo costruisce in maniera soggettiva la sua realtà in base a ciò che gli sta intorno ecco perché il confronto con l’elemento oggettivo, il tempo la distanza, il risultato sono indispensabili, così come la vittoria e la sconfitta per dare dimensione al proprio sentire.
Fin dal primo anno di gestione è stata organizzata una squadra di nuoto base per tutte le discipline consorelle e successivamente una squadra di nuoto per salvamento prestando attenzione non solo delle fasce giovanili ma anche agli adulti, si è organizzata una squadra di Master formata da nuotatori che si cimentano nel Campionato Master e in molti altri meeting e gare.

Le attività

Le linee guida sono:
Specificità dell’offerta, a ciascuno si propone l’attività acquatica più adatta.
Continuità tutti i corsi sono strutturati in più sedute settimanali ed hanno durata annuale.
Progressività massima attenzione è posta alla didattica e allo studio della tecnica.

Viene lasciato spazio anche a chi vuole esercitarsi liberamente nel nuoto, con il nuoto a biglietto o con vantaggiose forme di abbonamento.

Scuola Nuoto per bambini e ragazzi
Premessa
Consideriamo l’insegnamento del nuoto come un atto prevalentemente educativo e rifiutiamo quindi decisamente l’idea di addestramento al nuoto. Il pilastro fondamentale del nostro metodo è:
il rispetto per il bambino.

Le attività sono divertenti, per invogliare il bambino a partecipare con gioia alle nostre proposte. Esse prendono spunto dagli stessi spontanei giochi dei bimbi, valorizzando la creatività e la naturalezza dei piccoli.

Acqua Baby
(dai 1 ai 3 anni)

L’attività è dedicata ai bambini da 1 a 3 anni, accompagnati in acqua dalla mamma o dal papà.
L’obiettivo è aiutare lo sviluppo motorio, prendere confidenza con l’acqua, arricchire la relazione genitore – figlio e sviluppare, giocando con il genitore, le doti di acquaticità che aiutano ad apprendere prima a galleggiare e poi a spostarsi senza mezzi artificiali o aiuti.

Pesciolini
(dai 3 ai 5 anni)
Riservato ai piccoli in età prescolare, li porta pian piano ad acquisire una equilibrata competenza natatoria ma soprattutto aiuta lo sviluppo armonico del corpo.

Nuoto ragazzi
(dai 6 ai 15 anni)
Un corso strutturato secondo livelli di capacità. Non occorre sottolineare che il nuoto è lo sport per eccellenza consigliato dai medici per prevenire malattie e debolezze che causano poi problemi alla colonna vertebrale e che durano tutta la vita.
Si parte dall’ambientamento in acqua per arrivare alla pratica dei 4 stili: rana, crawl, farfalla, dorso e dei misti.

Nuoto perfezionamento ragazzi
(dagli 8 ai 15 anni)
Il corso sarà riservato ai ragazzi in possesso delle nozioni base proprie dei 4 stili che vengono perfezionati in funzione propedeutica alla successiva fase pre-agonistica. Imparare a nuotare significa innanzitutto salvarsi o non correre pericoli in mare o vicino ai corsi d’acqua. Nuotare è anche confrontarsi con un nuovo mondo mettendo in gioco le proprie capacità terrestri in uno spirito di esplorazione e di scoperta vivendo un’esperienza di gruppo coinvolgente con passione, volontà e impegno.

Nuoto preagonistico ragazzi
(dagli 6 ai 15 anni)

Per ragazzi ormai padroni della tecnica e degli stili, che possono frequentare la piscina regolarmente per almeno tre giorni alla settimana e sono pronti a sfidare se stessi e gli altri negli appuntamenti agonistici del Settore Propaganda FIN.

Adult Training

Il nuoto è uno sport che si può praticare a tutte le età. I corsi saranno rivolti a chi vuol imparare a nuotare e a tutti quelli che vogliono perfezionarsi nei quattro stili. Un modo sano per tenersi in forma tutto l’anno a vantaggio della salute generale con l’opportunità di coltivare nuove amicizie

Primi Livelli

L’aspetto del nostro lavoro di cui andiamo più orgogliosi è proprio l’attività che proponiamo a chi non sa nuotare, ha paura dell’acqua, non riesce a mettere la testa sotto, non è capace di andare dove non tocca e così via…

Il motivo è semplice: il metodo che seguiamo per insegnare a nuotare parte proprio dal vissuto del principiante, dalla sua esperienza di terrestre, dalla paura; non la nega, non cerca di convincere, ma si nutre delle rappresentazioni che di fronte all’acqua creano sgomento.

Il nostro punto di partenza è:

Tutti possono imparare

Tutti, nessuno escluso, a prescindere dall’età, dalla forma fisica e dalle esperienze per quanto traumatiche esse possano essere.

Il nostro secondo principio è:

Nessuno è tabula rasa

Si parte da quello che gli allievi sanno già fare a terra come camminare, stare seduti, ecc.. e si va avanti nella scoperta delle caratteristiche dell’acqua.

Lentamente creiamo le condizioni migliori per favorire l’apprendimento, l’allievo fa quello che sa fare, che può e che vuole fare nella nuova situazione e un poco alla volta appaiono nuove abilità: dapprima spontaneamente, poi si impara a riprodurle volontariamente, e, a poco a poco, si raggiunge il galleggiamento e si apprendono le nuotate

Tutto ciò avviene in un gruppo di pari età e di pari capacità in modo che ci si possa confrontare con gli altri, condividere le proprie emozioni e paure, dare voce alle nuove sensazioni che si provano.

Corsi di perfezionamento

Se per l’apprendimento delle tecniche natatorie ci sono decine di teorie per il perfezionamento tutto sembra ridursi al concetto concretissimo di ripetizione dimenticando che spesso nella ripetizione si annida il seme dell’automatizzazione dell’errore.

Specie in età evolutiva la tecnica deve essere modificabile nel tempo per adeguarsi alle variazioni morfologiche e funzionali dell’allievo.
Allora combattiamo contro due problematiche, la necessità di alimentare la capacità di adattamento, quindi di mantenere aperta la gamma di variazioni motorie degli allievi e la necessità di affinare la risposta motoria, di renderla più precisa, di selezionarla.

Gli esperti suggeriscono di insegnare le tecniche in forma essenziale, strutturalmente corretta ma flessibile e plastica, in realtà si vede spesso una chiara riduzione della gamma di stimoli e una stereotipizzazione dei gesti che determina un impoverimento coordinativo riducendo la possibilità di apprendere nuove tecniche e di perfezionare quelle già acquisite.
Il nostro personale è preparato a perseguire il gesto tecnico economico che dipende da due fattori:
1. fisiologici e biochimici
2. bio-meccanici diminuire il dispendio energetico del ciclo propulsivo:

- eliminazione dei movimenti superflui
- eliminazione delle contrazioni muscolari non necessarie
- diminuzione delle resistenze esterne
- riduzione delle variazioni interne di velocità
- scelta ottimale tra ampiezza e frequenza della bracciata a seconda della distanza di gara
- recuperare il massimo d’energia nelle virate e partenze.

Quindi i nostri corsi tenderanno a: migliorare il programma, la rappresentazione, l’immagine interiore della propria azione motoria, affinare la percezione del gesto, l’informazione di ritorno.
ottimizzare la capacità di confronto tra le due percezioni, riportare i miglioramenti ad alta velocità stando attenti a non incappare nell’ipercorrezione.

ORARI D’APERTURA DELL’IMPIANTO
Una grande attenzione agli orari d’apertura permette di mantenere accessibili le tariffe, di contenere i consumi e i costi del personale, di assicurare le giuste pause di riposo all’acqua.

Lunedì 09.00 – 22.50
Martedì 12.00 – 22.00
Mercoledì 12.00 – 22.00
Giovedì 09.00 – 22.50
Venerdì 12.00 – 22.00
Sabato 09.00 – 19.30
Domenica 09.00 – 12.00

Nuoto a biglietto

Sono previsti degli sconti per chi non ha ancora compiuto 14 anni, per chi ne ha più di 60 e per tutte le categorie di lavorati che devono esercitarsi in acqua per ragioni professionali: assistenti bagnanti, vigili del fuoco, marina militare ecc.

Attività per gruppi

Sono predisposti corsi di nuoto per gruppi organizzati in associazioni e privati, in orario curricolare e non, d’inverno e d’estate, con frequenza personalizzata compatibilmente con le disponibilità.