Corso Assistente Bagnanti

L’Assistente Bagnanti è una figura altamente specializzata, formata dai migliori allenatori di nuoto e nuoto per salvamento, abilitati dalla FIN. Sue peculiarità assolute sono prevenire e sorvegliare.

Ha una natura dinamica, un’elevata cultura dell’acqua, forte senso di responsabilità, capacità nel prevenire gli incidenti e nel gestire le emergenze, coordinandosi con le autorità e altre figure professionali. Sei pronto?

La FIN ti renderà esperto delle tecniche professionali di nuoto per salvamento, di rianimazione, in caso di estrema necessità, dotandoti anche della capacità di utilizzare il DAE (Defibrillatore Automatico Esterno).

I corsi si svolgono presso le migliori strutture, riconosciute dalla FIN, su tutto il territorio nazionale o presso le Scuola Nuoto Federali.

Il brevetto da Assistenti Bagnanti della Federazione Italiana Nuoto è l’unico che risponde ai requisiti previsti dalle linee guida della ILS (International Life Saving Federation) per il riconoscimento dei brevetti in sede internazionale e può essere, inoltre, trascritto nei fogli matricolari del personale militare dell’Esercito, della Marina Aeronautica, dell’Arma dei Carabinieri e per il personale della Polizia di Stato.

Il brevetto costituisce titolo professionale di merito per:

  • L’arruolamento volontario nella Marina Militare (DM 01/09/2004, art.8)
  • L’arruolamento volontario nell’Esercito (DP. Prot. n. M_D GMIL_02I3200085087 del 10/07/2006 – bando arruolamento V.F.P.1)
  • L’attribuzione del credito formativo agli esami di Stato della Scuola Secondaria di II^ grado (DPR 23/07/1998 n.323 art.12 e DM n.49 del 24/02/2000)
  • L’ impiego dei militari delle FF.AA. in compiti connessi al brevetto, la cui trascrizione matricolare è autorizzata dal Ministero della Difesa.

2° Collegiale nuoto sincronizzato

Ai referenti del nuoto sincronizzato 

con piacere vi invitiamo a ripetere l’esperienza del collegiale avviata gli anni scorsi al fine di promuovere e diffondere la disciplina del nuoto sincronizzato e creare occasioni di aggregazione e confronto tra atleti e tecnici.

La sincronette deve possedere un ampio ventaglio di qualità: mobilità articolare, coordinazione, senso della musica e del ritmo, forza e resistenza, una grande acquaticità, una perfetta conoscenza delle tecniche, ma
è indubbio che tra le tante potenzialità di fascinazione che ha nuoto sincronizzato c’è anche quella dello spettacolo acquatico, come fu alle origini negli anni Venti negli U.S.A. Da questa considerazione, che recupera anche la dimensione ludica e fantasiosa della disciplina, vogliamo partire proponendovi tre incontri che si svolgeranno nella piscina comunale di Civitanova Marche.

Domenica 29 Marzo 

Momento di studio tra istruttrici e atlete che prende in considerazione i vari fattori della prestazione: sincronia, apnea, capacità interpretative:

- dalle ore 14.30 alle ore 15.30 riunione delle istruttrici per organizzare i gruppi di lavoro presentare il progetto “Vortici di fantasia”.

- dalle ore 15.30 alle ore 19.30 le atlete, divise in più gruppi per categoria e per abilità, si cimenteranno in diverse attività sia a terra che in acqua. Costo € 10,00 ad atleta.

Domenica 3 Maggio 

Collegiale sulle tecniche e coreografie del nuoto sincronizzato, condotto dalle allenatrici Barbara Gabucci ed Elisa Siliquini.

- dalle 9.30 alle 12.30 allenamento collegiale

- dalle 12.30 alle 14.30 pranzo e attività creative e ricreative

- dalle 14.30 alle 18.30 allenamento collegiale. Costo € 25,00 ad atleta comprensivo di pranzo in loco.

Domenica 7 Giugno

dalle 9.30 alle 11.00 allenamento collegiale

dalle 11.00 alle 12.30 grande saggio finale “Vortici di fantasia”

Quando la tecnica si mette al servizio della creatività per esprimere il mondo fantasioso e personalizzato delle emozioni.

Al termine delle prime due giornate, consegneremo un attestato di partecipazione, al termine della terza giornata un piccolo presente.

Saremmo lieti se vorrete partecipare all’iniziativa.